Come posso tranquillamente togliere le zecche dal mio cane?


Le zecche sono raccapriccianti e sembrano dei ragni che fanno allontanare me e il mio staff. Non sono solo repulsivi, ma portano anche alcune gravi malattie gravi. Ecco perché dovremmo sottomettere tutti gli animali domestici ad un controllo che aiuterebbe a prevenire un’eventuale infestazione. Anche il miglior cane protetto può prendersi le zecche; in caso ne trovaste alcune, dovreste rimuoverle subito, perché più la zecca resta attaccata alla pelle, maggiore è la probabilità di patologie trasmesse al vostro cane. Controllate ogni giorno il vostro amico a quattro zampe per le zecche (si è maggiormente esposti ad un alto rischio, in caso di frequenti escursioni nei boschi o in caso di uscite a giocare in un campo).

Se credete di vedere qualcosa di simile ad una zecca, assicuratevi bene prima di procedere a rimuoverla: ho avuto spesso dei pazienti con piccolo urti o con tumori, causati dal proprietario, il quale pensava ci fosse una zecca da rimuovere. Una volta che controllate siete sicuri che si tratta di una zecca (cercate le zampette o vedete se vi sono dei movimenti, utilizzando una torcia) procedete con la rimozione di quest’ultima con le pinzette.

Afferrate con forza la zecca, utilizzando le pinzette il più vicino possibile alla pelle e tirate energicamente verso l’altro. Cercate di non torcere o di tirare sul lato, perchè questo aumenterebbe la possibilità di togliere solo la testa. Tutti affermano di aver paura nel togliere una zecca lasciando la testa incastrata, ma se ciò capitasse accidentalmente, usate solo le pinzette per rimuovere ciò che resta. Se avete difficoltà nel rimuoverla, non danneggiate ulteriormente la pelle del vostro cane, scavando e torcendo, perché così aumenterebbe la probabilmente di provocare un’infezione. È possibile che il corpo del vostro cane riesca a espellere la parte residua della zecca, se mantenete la zona colpita pulita e senza infezioni.

Immergete la zecca rimossa nell’alcool e ponetela in un sacchetto di plastica, in modo poi da poterla mostrare al proprio veterinario, per verificare l’eventuale presenza di qualche problema. Oppure scattate una foto alla zecca con il vostro cellulare, prima di scartarla nel gabinetto. Assicuratevi di pulire bene la zona colpita dalle zecche e lavatevi bene le mani.

I morsi delle zecche posso spesso causare delle infiammazioni e delle infezioni, quindi dopo la loro rimozione, controllate bene la parte colpita. Se il problema persiste, portate il vostro cane da un veterinario per un controllo. Se è sempre rigido, zoppo e affetto da letargia è bene considerare l’idea di una visita dal veterinario. La malattia causata dalle zecche è veramente grave, ma se catturate rapidamente, si può curare in modo efficace. Rivolgetevi al vostro medico, appena notato il primi sintomi di malattia nel vostro cane.

What's Your Reaction?

Angry Angry
0
Angry
Cute Cute
0
Cute
Geek Geek
0
Geek
LOL LOL
0
LOL
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Sad Sad
2
Sad
Scary Scary
0
Scary
Wtf Wtf
2
Wtf

0 Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Potrebbe piacerti anche

Di più da: Cura

NON PERDERE

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi